top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreelenaburan

Apollinaria va a scuola


Apollinaria va a scuola


Arrivò l'autunno. Le giornate si sono fatte più fredde. Ed era il momento migliore per Apollinaria per andare a scuola con altre ragazze e ragazzi e ascoltare gli anziani, che parlavano di come si possono sommare, sottrarre, dividere e moltiplicare i numeri, come scrivere le proprie storie e leggere le storie degli altri, come sono disposte le piante e gli animali, quante costellazioni ci sono nel cielo e molto altro ancora.


Durante l'estate, Apollinaria aveva accumulato domande e voleva trovare le risposte. Ma non sempre riusciva a trovare il libro giusto. Pertanto, Apollinaria suggerì che qualcuno più anziano ed esperto potesse dirle qualcosa di utile.


La scuola, che si trovava vicino alla casa di Apollinaria, aveva aule ampie e luminose, fiori che sbocciavano sui davanzali delle finestre e interessanti mappe e fotografie di piante, animali e città locali erano appese al muro.


Apollinaria ha già preparato quaderni e penne per annotare i pensieri più interessanti a scuola. Ma soprattutto, Apollinaria era contenta di poter conoscere nuove persone e nuovi oggetti. "Imparare cose nuove è la gioia più grande della vita!" pensò Apollinaria.


____


Arrivò l'autunno / Verrà l'autunno

Pensò Apollinaria / Apollinaria penserà

Apollinaria suggerì / Apollinaria suggerirà

コメント


bottom of page